| HOME
 

07/07/2018 - Teatro Rossini
ore 21.30
PLAY & PLAY AN EVENING OF MOVEMENT AND MUSIC
BILL T. JONES / ARNIE ZANE COMPANY [USA]
prima ed esclusiva regionale

La Bill T. Jones/Arnie Zane Company ha contribuito all’evoluzione della danza contemporanea presentando oltre 140 creazioni. Fondata come una compagnia di danza multiculturale nel 1982, la sua nascita avviene dopo 11 anni di collaborazione tra Bill T. Jones e Arnie Zane (1948 – 1988). Attualmente, la compagnia è conosciuta a livello internazionale come una delle forze più innovative e importanti nel mondo della danza moderna. Dagli esordi la Compagnia si è esibita in oltre 200 città in 30 Paesi. Nel 2011, la Bill T. Jones /Arnie Zane Company insieme con il Dance Theater Workshop è confluita nel New York Live Arts, di cui Bill T. Jones è il Direttore artistico e Janet Wong la direttrice artistica associata. Il repertorio della compagnia è decisamente vario nelle tematiche, nell’impatto visivo e nell’approccio stilistico al movimento, alla voce e alla messa in scena.

 


14/07/2018 - Vari luoghi della città
ore 16.30 | Hotel Miramare
CIVITANOVA DANZA FOCUS: LA RETE CHE DANZA
ore 19 | centro città
HAPPYDANCEHOUR
a cura delle scuole di danza del territorio
ore 20.15 | Teatro Cecchetti
PLAN-K / FILIPE LOURENÇO [Francia]
HOMO FURENS [prima italiana]
ore 21.30 | Teatro Rossini
VERTIGO DANCE COMPANY / NOA WERTHEIM [Israele]
ONE. ONE & ONE [prima italiana in partnership con il festival Fuori Programma - Roma]
ore 23.15 | Teatro Annibal Caro
CIVITANOVA CASA DELLA DANZA
Cie MF MAXIME FREIXAS & FRANCESCO COLALEO [Italia]
FARDE-MOI [prima assoluta, progetto di residenza]

Il Festival nel festival in programma sabato 14 luglio rappresenta il vero nucleo progettuale della manifestazione, offrendo al pubblico una maratona di danza che tocca tutti i teatri della città dal pomeriggio a notte fonda con prime assolute e italiane e progetti di residenza nell’ambito del progetto Civitanova casa della Danza.

 


26/07/2018 - 27/07/2018 Teatro Rossini
ore 21.30
VIVA MOMIX FOREVER
MOMIX [USA]
prima ed esclusiva regionale

Viva Momix forever è uno spettacolo nato nel 2015 per festeggiare i 35 anni d’esistenza di Momix trascorsi a calcare le scene più importanti di tutto il mondo, ed è con una spettacolare raccolta delle sue più suggestive e significative coreografie che Moses Pendleton, carismatico creatore e direttore artistico della compagnia, intende sottolineare questo fondamentale traguardo. Alla carrellata di splendide coreografie si sono unite nuove creazioni ed il recupero di capolavori che hanno segnato la storia della compagnia : dagli storici MomixClassics, Passion, Baseball, Opus Cactus, SunFlower Moon, fino al più recente Bothanica e l'ultimo grande successo Alchemy. I festeggiamenti sono iniziati nella stessa data e nello stesso teatro del debutto mondiale nel 1980: il 10 giugno 2015 al Barclays Teatro Nazionale di Milano. In quella serata memorabile di oltre 35 anni fa – la prima assoluta della compagnia - il pubblico rimase sedotto dalla bellezza e l’originalità di ciò che vedeva nascere in scena, proprietà che Momix ha poi sviluppato nel corso di tutta la sua lunga storia facendone il suo marchio distintivo. Quella data ha rappresentato l'inizio di un percorso artistico dai risvolti strabilianti! leggi tutto

 


03/08/2018 - Teatro Annibal Caro
ore 21.30
ERECTUS
COMPAGNIA ABBONDANZA BERTONI [Italia]
prima assoluta

Proseguiamo come nel precedente lavoro La morte e la fanciulla, nella traduzione stenografica e minuziosa di una partitura musicale in segno scenico, come restituzione non solo di un afflato emotivo ma anche e soprattutto come “apparizione” della musica in suono da vedere, attraverso la vibrazione dei corpi. Il free jazz, talvolta noto come free form, ci è sembrato come il genere più adatto dopo l’immersione nel mondo classico attraverso gli archi del quartetto schubertiano del precedente progetto (2017). La sua libertà armonica e ritmica, attraverso improvvisazioni individuali e collettive, al di fuori di ogni schema formale precostituito, ci ha indotto a una scelta che ci ha fatto immaginare un rapporto con la danza assolutamente speculare. Per questo abbiamo scelto l’album storico (1956) di Charles Mingus: Pithecanthropus erectus. Inserito ne La cosa nuova (“New thing”, altro nome dato al nascente genere), anch'esso si distingueva per una forte componente sociale e politica attraverso una musicalità spesso dissonante e aritmica, volutamente urtante, fino alla provocazione e al naturalismo. Tutto ciò ben si sposava con la nostra estetica e immaginazione.

 


08/08/2018 - Piazza XX settembre
ore 21.30
CIVITANOVA DANZA IN PIAZZA
Sonics [Italia] - OSA

Sospesi a 20 metri di altezza, appesi ad una grande piramide d’acciaio che farà da fulcro e collante ad acrobazie aeree e coreografie sviluppate tra cielo e terra, i Sonics presentano uno dei loro spettacoli di maggior successo, dal titolo Osa. Felice connubio tra atmosfere fiabesche, design e tecnologia, Osa è una vera e propria sfida alle leggi di gravità e un invito all'uomo ad andare oltre i propri limiti. Uno show fortemente visuale che coniuga potenza e grazia fisica in un mix perfetto fatto di corpi e coreografie che interagiscono con macchine sceniche, ideate dal direttore artistico Alessandro Pietrolini con la complicità di tutti gli artisti della compagnia. "Osa. Siamo nudi davanti al mondo che ci osserva. Osa. Mostra il tuo corpo, ascolta il tuo cuore, la tua voce, la tua essenza, è una luce che ti chiama e un'emozione che ti sorprende. Ascolta il tuo cuore, non aspettare, Osa. Non pensare, Osa. Ascolta la tua emozione."